Skip to main content

Rotary e l'impatto del coronavirus: Domande più frequenti


Argomenti:


Sovvenzioni

Come individui pronti ad agire, i soci del Rotary vogliono trovare un modo per rispondere alla pandemia del COVID-19 e aiutare le persone che colpite. La Fondazione Rotary offre diverse opzioni che i Rotariani possono usare per aiutare a prendersi cura e proteggere le persone della loro comunità e in altre parti del mondo.

D: Posso richiedere una Sovvenzione Risposta ai disastri per progetti correlati al COVID-19?

R: No. Le Sovvenzioni Risposta ai disastri non sono più disponibili al momento per progetti correlati alla pandemia del coronavirus.

D: I distretti possono usare i fondi per le emergenze da una sovvenzione distrettuale aperta o riorientare le attività pianificate in precedenza come risposta al COVID-19?

R: Sì. Mentre i distretti si preparano a presentare nuove domande di sovvenzione distrettuale per il 2020/2021, incoraggiamo a designare i fondi per rispondere al COVID-19. 

D: Cosa succede se il mio distretto ha già delle spese relative alle attività per COVID-19?

R: Come eccezione una tantum, la Fondazione consentirà il rimborso delle spese relative al COVID-19 sostenute dal 15 marzo 2020 per le sovvenzioni distrettuali 2020/2021.

D: Posso usare una sovvenzione globale della Fondazione Rotary per finanziare progetti correlati al COVID-19?

R: Sì. Le sovvenzioni globali rimangono un modo eccellente per avere un impatto trasformativo in una comunità. Se sono necessarie attrezzature mediche per rispondere efficacemente al COVID-19, le sovvenzioni globali possono aiutare a pagare per questi materiali. La Fondazione rinuncia al requisito del 30% di finanziamenti esteri per qualsiasi nuova sovvenzione globale correlata al COVID-19. Nota Bene: queste sovvenzioni richiedono ancora un partner ospitante e internazionale.

Per ulteriori informazioni, contattare il responsabile regionale per le sovvenzioni.

 

Polio

D: Che impatto ha la pandemia COVID-19 sulla lotta del Rotary per porre fine alla polio?

R: Nella nostra opera per porre fine alla polio, il programma vede l'impatto devastante delle malattie trasmissibili. Con questo in mente, siamo pienamente impegnati a sostenere i sistemi sanitari nazionali impegnando la nostra esperienza e le nostre risorse per aiutare a mitigare e contenere la pandemia di COVID-19, insieme ai continui sforzi concertati per eradicare la polio.

Utilizzando la vasta infrastruttura sviluppata per identificare il poliovirus e fornire campagne di vaccinazione, il programma di eradicazione della polio si sta impegnando per proteggere i soggetti vulnerabili dal COVID-19, specialmente nei Paesi polioendemici. Dal Pakistan alla Nigeria, il programma si avvale di anni di esperienza nella lotta contro le epidemie per sostenere i governi nella risposta al nuovo virus. Approfondisci.

 

Riunioni di club e distretto

D: Il mio club o distretto deve continuare a svolgere le riunioni?

R: Il Rotary International raccomanda ai distretti e ai club del Rotary e del Rotaract di incontrarsi virtualmente, cancellare o rimandare le riunioni. Scopri come altri club organizzano riunioni virtuali nel Centro di apprendimento.

 

Dirigenti del Rotary, Commissioni, Segretariato del RI

D: Il Consiglio centrale del RI e gli Amministratori della Fondazione Rotary si riuniranno durante questa pandemia?

R: Sì, le riunioni del Consiglio centrale del RI e degli Amministratori della Fondazione si svolgeranno in remoto tramite webinar piuttosto che di persona.

D: Il Consiglio centrale del RI ha preso provvedimenti in risposta al COVID-19?

R: Sì. Il Consiglio centrale del RI, in risposta alla pandemia COVID-19, ha approvato i princìpi generali durante la loro riunione di aprile. Ecco alcuni dei punti salienti: 

  • La salute e la sicurezza di tutti i partecipanti ai programmi, alle riunioni e agli eventi del Rotary è di fondamentale importanza.
  • Nessuna riunione o evento di persona sarà obbligatorio per qualsiasi partecipante del Rotary che possa sentirsi a disagio a partecipare a causa della pandemia.
  • Tutti i convocatori e gli organizzatori delle riunioni del Rotary sono vivamente incoraggiati a prendere in considerazione tutti i problemi di salute nel decidere se tenere riunioni di persona.
  • Tutte le riunioni del Consiglio centrale del RI devono essere condotte virtualmente (e non di persona) per il resto dell'anno solare 2020.
  • Tutte le riunioni della commissione del RI devono essere svolte virtualmente (e non di persona) per il resto dell'anno solare 2020.
  • I convocatori degli Istituti Rotary 2020 sono autorizzati a decidere se condurre i loro Istituti e la formazione dei governatori eletti e dei governatori designati di persona o virtualmente.
  • Il RI non finanzierà le spese dei rappresentanti del presidente al congresso distrettuale per l'anno rotariano 2020/2021. Se un distretto richiede un rappresentante del presidente, il presidente può nominarne uno della stessa area regionale del mondo in cui si trova il distretto, senza alcun costo per il RI.
  • I governatori sono vivamente incoraggiati ad usare le riunioni virtuali per le visite di club che si svolgono durante l'anno solare 2020.
  • I leader regionali sono vivamente incoraggiati a utilizzare gli incontri virtuali per seminari di formazione e altri eventi durante l'anno solare 2020.

D: Il Segretariato del Rotary International ha preso delle precauzioni?

R: Sì. Tutte le commissioni e gli eventi del Rotary che si svolgeranno presso la sede centrale del Rotary International a Evanston, Illinois, USA, sono stati cancellati fino al 31 dicembre. Se possibile, le commissioni possono scegliere di tenere riunioni virtuali.

Tutti i viaggi dello staff del RI, sia internazionali che nazionali, sono stati sospesi fino al 30 settembre. Al momento, gran parte dello staff internazionale ha adottato il distanziamento sociale lavorando da remoto.

 

Scambio giovani del Rotary

D: Il programma Scambio giovani del Rotary è ancora in corso?

R: Dopo aver esaminato attentamente i risultati di una valutazione dei rischi condotta in risposta alla pandemia COVID-19, il Consiglio centrale del Rotary International ha deciso di consentire ad alcuni distretti di continuare gli Scambi giovani del Rotary con rigide linee guida di sicurezza e modifiche al programma durante l'anno rotariano 2020/2021. Queste modifiche includono la sospensione di tutti gli scambi a breve termine fino al 1º ottobre 2020 e gli scambi a lungo termine fino a gennaio 2021. Il Consiglio centrale riesaminerà regolarmente la situazione e apporterà le modifiche necessarie per garantire la sicurezza e il benessere dei partecipanti.

D: Come sono state prese queste decisioni?

R: Il Consiglio ha esaminato una valutazione completa dei rischi preparata dagli esperti dello staff del Rotary International, che ha delineato i nuovi requisiti di sicurezza per i distretti che conducono gli scambi, tra cui come garantire la sicurezza e il benessere dei nostri studenti durante il viaggio, durante lo scambio e in caso di eventuali cambiamenti. Tra gli altri fattori considerati con attenzione ci sono la facilità e la disponibilità dei viaggi internazionali (tenendo conto della sicurezza delle frontiere e delle restrizioni di viaggio), l'accesso alle cure mediche e alla copertura assicurativa, i ritardi e le chiusure delle scuole e il potenziale impatto finanziario sulle famiglie dei partecipanti e sui volontari del Rotary. Se i distretti utilizzano le linee guida sulla sicurezza e un piano completo di gestione delle crisi, il Consiglio centrale è fiducioso di poter valutare la situazione e prendere le decisioni giuste per garantire un'esperienza sicura e arricchente per i giovani attraverso lo Scambio giovani del Rotary.

D: Quando gli studenti possono partecipare di nuovo allo scambio? 

R: Se un distretto può confermare di aver valutato i rischi secondo le linee guida di sicurezza, gli studenti possono iniziare scambi a lungo termine a partire dal 1° gennaio 2021 e possono partecipare a scambi a breve termine a partire dal 1° ottobre 2020.

D: Qual è la differenza tra scambi a lungo termine e a breve termine?

R: Gli scambi a lungo termine durano di solito un intero anno accademico e richiedono l'iscrizione alla scuola. Per i calendari scolastici che di solito iniziano a luglio o agosto, gli studenti possono effettuare uno scambio a lungo termine modificato o abbreviato a partire dal 1° gennaio 2021, se il distretto ospitante, il programma del visto del Paese e la scuola consentono un periodo di iscrizione più breve. 

Gli scambi a breve termine durano da diversi giorni a tre mesi e di solito avvengono durante le pause scolastiche. Poiché la durata è molto più breve, è più facile determinare se ci possono essere restrizioni di viaggio o altri impatti legati al COVID-19. Per questo motivo, i distretti possono invitare gli studenti a partecipare a scambi di breve durata a partire dal 1º ottobre 2020, a condizione che abbiano seguito tutte le linee guida sulla sicurezza del Rotary.

D: Gli studenti che sono attualmente nell’ambito di uno scambio devono tornare a casa?

R: Nelle regioni non fortemente interessate dal COVID-19, i distretti stanno lavorando con i governi locali, le autorità sanitarie, gli studenti, le famiglie dei partecipanti e le famiglie ospitanti per garantire che possano continuare gli scambi in sicurezza. Tuttavia, gli studenti che in questo momento sono in uno scambio in Paesi che sono o rischiano di essere maggiormente colpiti da dal COVID-19 dovrebbero pianificare il loro ritorno a casa non appena sarà possibile e sicuro. Consultate gli avvisi di viaggio e le linee guida emesse dalle ambasciate o dagli uffici consolari, dalle agenzie internazionali di sanità pubblica come l'Organizzazione Mondiale della Sanità e dalle autorità sanitarie locali per le informazioni più recenti e rilevanti.

D: Come facciamo a sapere quando è sicuro pianificare gli scambi?

R: Per prima cosa, assicuratevi che il vostro distretto sia in possesso della Certificazione per partecipare allo Scambio giovani del Rotary. Poi, esaminate attentamente le linee guida sulla sicurezza del Rotary stabilite dal Consiglio centrale e discutetene con la commissione distrettuale Scambio giovani del vostro distretto e con il governatore. È importante considerare attentamente i rischi e disporre di un piano di gestione delle crisi completo e di un team di volontari impegnati a dedicare più tempo alla comunicazione con gli studenti e le famiglie, al monitoraggio delle raccomandazioni delle autorità sanitarie locali e ad agire rapidamente se la situazione cambia. Se il vostro distretto nutre preoccupazioni in merito, l'opzione migliore può essere quella di sospendere il programma e riprenderlo solo quando siete pronti. 

D: Cos'è un piano di gestione delle crisi?

R: Un piano di gestione delle crisi è una descrizione completa e dettagliata del team dedicato a rispondere a una crisi e delle procedure da seguire per garantire la salute, la sicurezza e il benessere di tutti coloro che sono coinvolti in un programma o in un'attività. Il piano dovrebbe coprire vari tipi di crisi, come incidenti, violenza, disastri naturali, instabilità politica e, in questo caso, emergenze sanitarie ed epidemie di malattie come il COVID-19. In base alle linee guida per la sicurezza del Rotary:

  • Il piano di gestione delle crisi di un distretto deve essere rivisto e/o sviluppato in consultazione con un'autorità sanitaria locale.
  • Ogni distretto deve disporre di procedure per monitorare gli sviluppi in materia di salute e sicurezza relativi al COVID-19, come le restrizioni di viaggio e le misure di quarantena, che potrebbero riguardare sia gli studenti in arrivo che quelli in partenza.
  • Il distretto ospitante deve avere un piano di comunicazione completo per:
  • Assicurare una comunicazione coerente tra i volontari, gli studenti e i genitori, le famiglie ospitanti e il Rotary International sugli importanti sviluppi relativi al COVID-19
  • Consentire ai responsabili del programma di localizzare rapidamente e comunicare con tutte le parti in caso di emergenza
  • Una procedura per il trasporto degli studenti a casa o per garantire la loro sicurezza se durante uno scambio vengono attuate misure di quarantena o restrizioni di viaggio.

Il vostro piano dovrebbe elencare un team addetto alla gestione delle crisi e definire le responsabilità di ciascun membro per quanto riguarda la comunicazione, le procedure di emergenza, le relazioni con i media e le spese. È importante considerare in anticipo quali fattori potrebbero indurre a cancellare o rimandare tutte le attività previste dal programma. Considerate anche quali criteri dovrebbero essere soddisfatti per riprendere gli scambi in sicurezza. Per ulteriori informazioni, consultare la Guida sulla protezione dei giovani del Rotary.

D: Abbiamo deciso che possiamo pianificare con tranquillità gli scambi nel 2020/2021, ma non riusciamo a trovare alcun distretto partner. Cosa dobbiamo fare?

R: Molti distretti hanno sospeso i loro programmi e altri lo faranno dopo aver esaminato le linee guida sulla sicurezza del Rotary. Se il vostro distretto ha difficoltà a trovare opportunità con partner consolidati, questa può essere un'opportunità per stringere nuovi rapporti con altri distretti che continuano gli scambi. I dirigenti distrettuali dello Scambio giovani del Rotary possono usare l'elenco dei presidenti di distretto per contattare le loro controparti e unirsi al Gruppo di discussione Scambio giovani del Rotary per incontrarsi e condividere le idee. Nessun distretto è obbligato a partecipare oltre le proprie capacità o volontà.

D: Abbiamo bisogno dell'approvazione del Rotary International prima di iniziare a pianificare gli scambi?

R: Non è necessaria l'approvazione del Rotary International per iniziare a pianificare gli scambi. Affinché lo staff del Rotary possa sostenervi e aiutarvi a comunicare in caso di emergenza, i distretti saranno tenuti a segnalare la partecipazione al programma prima della partenza degli studenti, e dovrete fornire aggiornamenti entro 48 ore da eventuali cambiamenti. Le istruzioni per la notifica della partecipazione saranno inviate ai dirigenti distrettuali nei prossimi mesi. Le seguenti informazioni saranno richieste per ogni studente che partecipa a uno scambio a lungo termine:

  • Nome e cognome del partecipante, età, genere e informazioni di contatto (email e numero di telefono)
  • Il nome completo di un genitore o di un tutore e le informazioni di contatto (email e numero di telefono)
  • Il modulo di consenso firmato da un genitore o tutore legale, incluso il riconoscimento che le informazioni di identificazione personale saranno comunicate al Rotary International in conformità con le norme del Rotary sulla privacy dei dati e con altre norme sulla privacy dei dati, come il Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
  • Invio dei numeri del distretto e del distretto ospitante
  • Nome e cognome della famiglia ospitante e informazioni di contatto (email, numero di telefono e indirizzo fisico)
  • Data di inizio e di fine

D: Come comunicherà il Rotary con gli studenti?

R: Il Rotary International comunicherà con gli studenti e le famiglie per assicurarsi che comprendano le regole sulla tutela dei giovani del Rotary, come accedere alle risorse relative allo Scambio giovani del Rotary e ai programmi del Rotary per i giovani dirigenti, cosa aspettarsi dai dirigenti di club e distretto e chi contattare in caso di dubbi o domande. Lo staff del Rotary International faciliterà la comunicazione tra studenti, famiglie e volontari del Rotary in caso di emergenza. 

D: Cosa significa che alcuni distretti hanno volontariamente sospeso i loro programmi?

R: Data l'incertezza relativa al COVID-19 e i potenziali rischi per la salute e la sicurezza dei nostri studenti, sospendere il programma durante il prossimo anno potrebbe essere la decisione giusta per alcuni distretti. Qualsiasi decisione che dia priorità alla salute, alla sicurezza e al benessere dei nostri studenti è la decisione giusta. I distretti dovrebbero sospendere i loro programmi se decidono che questa è la migliore linea d'azione. 

D: Il nostro distretto ha volontariamente sospeso il nostro programma prima della decisione del Consiglio centrale. Possiamo cambiare la nostra decisione?

R: Non ci sono pressioni per cambiare la vostra decisione o per partecipare agli scambi in modi che vanno al di là delle capacità o della volontà del vostro distretto. Se avete esaminato attentamente le linee guida sulla sicurezza, avete un piano di gestione delle crisi che include disposizioni per le emergenze sanitarie e l'insorgenza di malattie, e tutti i membri della commissione distrettuale Scambio giovani del vostro distretto sono d'accordo, allora potete pianificare scambi a breve termine che iniziano il 1° ottobre o dopo e scambi a lungo termine che iniziano il 1° gennaio 2021 o dopo. La sicurezza degli studenti dovrebbe essere la vostra priorità assoluta quando decidete di riprendere gli scambi. Ricordate che ci sono molti modi per mantenere i giovani impegnati nel Rotary, inclusi gli scambi virtuali e i programmi del Rotary come Interact e i RYLA (Rotary Youth Leadership Awards). La pianificazione può anche continuare per lo Scambio giovani del Rotary o lo Scambio Azione Nuove generazioni. 

D: Se il nostro distretto non partecipa allo Scambio giovani del Rotary durante il 2020/2021, cosa dobbiamo fare?

R: Continuare a sostenere lo Scambio giovani del Rotary. Ora è il momento di rafforzare il vostro programma, esplorare alternative come gli scambi virtuali o altri programmi del Rotary come Interact e RYLA (Rotary Youth Leadership Awards), e continuare a pianificare uno Scambio giovani del Rotary o Scambio Azione Nuove generazioni durante il 2021/2022 o dopo. Il nostro staff continuerà a sostenere i dirigenti dello Scambio giovani del Rotary nell'anno a venire, fornendo nuove e aggiornate risorse, condividendo le strategie di impegno, raccogliendo le informazioni dei partecipanti e rispondendo a tutte le vostre domande o preoccupazioni. Siamo sicuri che quando il programma riprenderà completamente, lo Scambio giovani del Rotary sarà più forte che mai.

D: Cos'è uno scambio virtuale?

R: Gli scambi virtuali sono un'alternativa coinvolgente agli scambi di persona. Offrono ai giovani un'opportunità unica di impegnarsi e collaborare con persone di altre culture e comunità online. Quando sono strutturati, sicuri e sviluppati con obiettivi specifici degli studenti e risultati di apprendimento in mente, le esperienze di scambio virtuale possono essere altrettanto preziose quanto andare fisicamente all'estero, permettendo ai giovani di impegnarsi in un dialogo interculturale e di incontrare persone con punti di vista diversi da tutto il mondo. Possono anche aiutare gli studenti a sfidare gli stereotipi, ad aumentare l'empatia e a sviluppare competenze interculturali - tutto ciò può aiutare a dare loro le conoscenze e le abilità di cui hanno bisogno per diventare cittadini globali e costruttori di pace.

D: E se non volessimo seguire le linee guida sulla sicurezza dettate dal Consiglio? Possiamo invece utilizzare le nostre linee guida?

R: No. Le linee guida sulla sicurezza stabilite dal Consiglio centrale rappresentano una valutazione attenta e approfondita di tutti i rischi, non solo per gli studenti, ma anche per le famiglie ospitanti, i volontari e la reputazione del Rotary. Affermiamo inequivocabilmente che la sicurezza degli studenti è la nostra priorità assoluta e queste linee guida rappresentano il nostro impegno a parole e a fatti. Anche se l'elenco delle linee guida sembra lungo, è importante seguirle per valutare attentamente i rischi, avere un piano e infondere fiducia negli studenti, nelle famiglie e nella vostra comunità. Molte delle linee guida sono precauzioni di sicurezza che potreste già seguire o che potreste aver adottato rapidamente in risposta al COVID-19. In conformità con il regolamento del Rotary sulla proteazione dei giovani per le attività di scambio non autorizzate, qualsiasi distretto che si trovi a partecipare ad attività di scambio contrarie a queste linee guida nel corso del 2020/2021 vedrà la certificazione di partecipazione allo Scambio giovani del Rotary sospesa per un periodo di due anni. Qualsiasi attività che metta a rischio gli studenti avrà gravi ripercussioni.

D: Sono uno studente e voglio fare uno Scambio giovani del Rotary. Cosa devo fare?

R: Compila il nostro modulo Contattaci o trova un Rotary club del posto per scoprire se sta pianificando degli scambi quest'anno. Anche se il club non partecipa allo Scambio giovani del Rotary quest'anno, si possono trovare informazioni sulla pianificazione di uno scambio per il prossimo anno o saperne di più su come partecipare al Rotary attraverso Interact, RYLA (Rotary Youth Leadership Awards), o Scambio Azione Nuove generazioni. 

D: Chi devo contattare in caso di domande?

R: Scrivere a youthexchange@rotary.org. Indirizzare dubbi o domande sulla protezione dei giovani a youthprotection@rotary.org

D: Cosa succede se il mio distretto ha in programma di ospitare uno studente di scambio?

R: I distretti devono considerare seriamente la fine degli scambi e re-inviare gli studenti a casa se è sicuro e possibile farlo.  

In alcune situazioni, il rientro a casa di uno studente può presentare un rischio maggiore. Determinare in che modo le condizioni o i requisiti di viaggio internazionale (screening medici, pre-autorizzazioni, ecc.), le severe misure di quarantena, o la situazione nel Paese ospitante e in quello di origine dello studente, possono influire sul sul rientro di ogni studente possono influire sul ritorno di ogni studente, a secondo delle circostanze specifiche. Tuttavia, è anche importante considerare come questa situazione in rapida evoluzione possa progredire e presentare nuove sfide in futuro, compresa la possibilità che agli studenti sia impedito di tornare a casa per un periodo di tempo infinito.

I distretti devono comunicare regolarmente con i genitori o i tutori legali e consultarsi con le ambasciate, i consolati e le autorità sanitarie locali per prendere decisioni informate che diano priorità alla sicurezza, riducano i rischi e considerino l'impatto di ogni decisione relativa allo scambio di uno studente. In ogni caso, i genitori o i tutori legali possono scegliere di rimuovere il proprio figlio dal programma in qualsiasi momento.

Considerare anche se i viaggi degli studenti o le attività locali pianificate per il futuro potrebbero esporre i partecipanti a un rischio maggiore o alle sfide del rientro a casa e cancellare o rimandare tutti i viaggi non essenziali.

 

Borse della pace e altri programmi del Rotary

D: In che modo le Borse della pace del Rotary sono influenzate dalla pandemia?

R: A causa dell'attuale situazione pandemica, i viaggi finanziati sono molto limitati e saranno approvati caso per caso. Ai borsisti che si trovano attualmente in un Paese che sta sperimentando la diffusione del COVID-19 si consiglia di seguire le raccomandazioni della vostra università ospitante e delle agenzie sanitarie nazionali del Paese. 

Per i borsisti del primo anno che si preparano per la vostra esperienza sul campo, raccomandiamo di considerare le opzioni nel vostro Paese di studio e di avere un piano alternativo nel caso in cui il viaggio sia ulteriormente limitato. Al di là dei problemi di salute e sicurezza, non vogliamo che i borsisti siano soggetti a quarantene o abbiano difficoltà a tornare nel Paese in cui studiate a causa della vostra esperienza sul campo. Potete contattare il vostro specialista del personale con domande specifiche su come la politica del Rotary può influire sulla pianificazione della vostra esperienza sul campo.

D: Cosa dovrei sapere su Interact e RYLA (Rotary Youth Leadership Awards) durante questo periodo?

R: Considerare se gli eventi pianificati, i viaggi o le attività locali potrebbero esporre i giovani a un rischio maggiore e considerate la possibilità di cancellare o rimandare viaggi non essenziali o grandi incontri. . 

Seguire le indicazioni delle scuole per eventuali chiusure o orari di inizio ritardati che possono influire sui partecipanti al programma scolastico. Discutere su come possono rimanere impegnati e sicuri fino alla ripresa della scuola. Parlate con i genitori o i tutori legali sulla salute e sicurezza dei loro figli e di ciò che i Rotary club e i distretti stanno facendo per ridurre al minimo l'esposizione e l'impatto per i partecipanti alle attività e agli eventi del Rotary. 

D: Cosa devo sapere sugli altri tipi di programmi e scambi del Rotary?

R: I partecipanti ai Circoli Rotary, Gruppi d'azione Rotary e loro capitoli affiliati devono seguire le raccomandazioni dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e delle autorità sanitarie nazionali, regionali o locali della regione ospitante quando valutano se cancellare o rimandare eventi, riunioni o attività.

I distretti che organizzano programmi internazionali come gli Scambi di amicizia rotariana e gli Scambi Azione Nuove generazioni potrebbero esporre i partecipanti ad un rischio maggiore. Gli organizzatori devono seguire le linee guida stabilite dall'Organizzazione Mondiale della Sanità e dalle autorità sanitarie nazionali, regionali o locali dei distretti partecipanti quando valutano se cancellare o posticipare i viaggi o le attività previste.

 

Viaggi finanziati dal Rotary

D: Cosa devo sapere sui miei viaggi finanziati dal Rotary?

R: I viaggi finanziati dal Rotary International, tra cui quelli per beneficiari di sovvenzioni e borsisti della pace del Rotary, saranno approvati caso per caso. Per altre domande sui viaggi finanziati dal Rotary, contattare i responsabili del programma in questione.