Skip to main content

Un omaggio agli eroi silenziosi per World Polio Day 

Skip to main content

Il Rotary e la Gates Foundation ospitano la quinta Giornata Mondiale della Polio per mettere in risalto i progressi nella lotta per l'eradicazione della malattia

a cura di Foto di

Dopo un altro anno di riduzione di casi di polio, dirigenti Rotary, esperti della sanità e celebrità hanno dichiarato il 24 ottobre — World Polio Day — che questa malattia paralizzante non è mai stata più vicina all'eradicazione a livello globale.

Una speciale presentazione in live streaming — End Polio Now: Conto alla rovescia per fare la storia — includeva persone che hanno lavorato indefessamente per eradicare la malattia e ha messo in risalto i progressi della Global Polio Eradication Initiative (GPEI).

Organizzato dal Rotary e dalla Bill & Melinda Gates Foundation, il programma di 45 minuti si è svolto con un pubblico dal vivo presso la sede della Gates Foundation a Seattle, Washington, ed è stato trasmesso in live streaming per essere seguito dagli spettatori di tutto il mondo. Mark Wright, giornalista televisivo locale della NBC e presidente del Rotary Club of Seattle, e Fredricka Whitfield della CNN hanno presenziato l'evento. 

Wright ha agggiornato il pubblico sugli ultimi dati dei casi di polio, ricordando a tutti che il numero totale di casi dovuti al poliovirus finora quest'anno è di 12, con 7 casi in Afghanistan, 5 in Pakistan e nessun caso in Nigeria. Si tratta di una riduzione del 70 per cento dal 2016 e rappresenta il numero più basso di casi di polio nella storia.

Secondo Wright: “La portata di questo impegno è impressionante. Ogni anno 2,2 miliardi di dosi raggiungono 430 milioni di bambini, attraverso un sistema di fornitura vaccini e una rete logistica altamenti sofisticati”.

Sue Desmond-Hellmann, Chief Executive Officer della Gates Foundation, ha dato inizio all'evento complimentando i soci del Rotary e gli operatori sanitari in prima fila per la loro dedizione all'eradicazione della malattia. 

Desmond-Hellman ha dichiarato: "Nulla sarebbe possibile senza gli impegni di migliaia di volontari in tutto il mondo che, a volte anche a rischio della propria vita, portano e somministrano i vaccini anti-polio", aggiungendo: "Questi eroi silenziosi lavorano insieme ai Rotariani. Dovunque nel mondo, i Rotariani ci mostrano, con la loro silenziosa ma toccante determinazione, come sia possibile per 16 milioni di bambini essere vivi e in grado di camminare!"

View Slideshow

Il Rotary International ha celebrato World Polio Day presso il quartier generale della Bill & Melinda Gates Foundation a Seattle, Washington, USA.

Al congresso del Rotary, a giugno, la Gates Foundation e il Rotary avevano rinnovato il loro supporto di lunga data per l'eradicazione della polio: il Rotary ha preso l'impegno di raccogliere 50 milioni di dollari all'anno per i prossimi tre anni, e ogni dollaro raccolto sarà equiparato dalla Gates Foundation con 2 dollari. L'accordo produrrà quindi 450 milioni di dollari per l'eradicazione della polio. 

Il Rotary ha speso oltre 1,7 miliardi di dollari per l'eradicazione della polio dal 1985. All'inizio di questo mese, il Rotary ha donato 49,5 milioni di dollari in sovvenzioni a sostegno delle attività d'immunizzazione e sorveglianza condotte dalla GPEI. 

Dean Rohrs, Vice presidente del Rotary, ha parlato dal podio all'evento per mettere in risalto alcuni soci Rotary che hanno raccolto fondi per l'eradicazione della polio in modi creativi. Ad esempio, Rotary Club di Viljoenskroon, Sudafrica, ha messo dei salvadanai End Polio Now nelle aziende locali; i soci del Rotaract Club di Curitiba Oeste, Paraná, Brasile, hanno organizzato un concerto rock e donato gli introiti a End Polio Now. 

Rohrs ha dichiarato che i Rotariani stano organizzando oltre 2.700 eventi come questi in tutto il mondo per la Giornata Mondiale della Polio.

"La storia è una cosa complicata e, per tante ragioni, noi ci aggrappiamo alla stessa narrativa, agli stessi nomi nel tempo. Tuttavia, sotto la superfice c'è la complessita, ci sono gli eroi silenziosi, gli eroi che io conosco, come i miei colleghi soci del Rotary”. Sempre secondo Rohrs, i soci "uniscono culture per raggiungere ogni comunità. Noi riusciamo a persuadere i genitori a credere che due gocce di vaccino sono essenziali per la salute di ogni bambino. Noi partecipiano alle giornate d'immunizzazione nazionale su grande scala, come in Pakistan, dove abbiamo protetto oltre 40 milioni di bambini di età inferiore a 5 anni. Inoltre, abbiamo anche promosso la consapevolezza e raccolto fondi per la causa".  

Dan Kopf, giornalista di economia per il sito web Quartz, ha parlato dell'impatto economico che potrebbe avere l'eradicazione della polio e ha fatto notare che è meno costoso prevenire le malattie che curarle. 

Le stime indicano che le immunizzazioni consentono ai Paesi a basso e medio reddito circa 20 miliardi di dollari. 

Sempre secondo Kopf, i benefici degli investimenti per l'eradicazione della polio superano i costi di circa 50 miliardi di dollari tra il 1985 e il 2035. E in quel periodo, 8 milioni di vite saranno salvate. 

Durante una sessione di domande e risposte, Jeffery Kluger, redattore del Time magazine per la scienza e Jay Wenger, epidemiologo e Director del reparto per l'eradicazione della polio della Gates Foundation, hanno parlato degli ultimi sviuppi nella lotta alla polio. 

"In poche parole, dobbiamo raggiungere ogni bambino con il vaccino. Questo è il nostro obiettivo", ha affermato Wenger. 

I partner hanno affermato che non diranno che il mondo è libero dalla polio fino a quando non saranno più rilevate tracce del virus nell'ambiente, anche se i casi di paralisi dovuta alla polio saranno scomparsi prima di allora.  

L'evento ha incluso la presentazione del film “Breathe - Ogni tuo respiro”, che racconta la storia di Robin Cavendish, britannico sopravvissuto alla polio, che ha contratto la malattia in Kenya nel 1958. Paralizzato dal collo in giù, Cavendish e sua moglie, Diana, hanno passato il resto della sua vita nella sensibilizzazione sulle persone disabili. 

Le star del film, Andrew Garfield e Claire Foy, insieme al regista, Andy Serkis, hanno incoraggiato il pubblico via video a continuare la lotta fino alla fine della malattia. 

Altre celebrità che hanno partecipato all'evento includono il wrestler John Cena, la pop star nigeriana Tiwa Savage, il paralimpico e sopravvissuto alla polio Ade Adepitan.  

Nel suo video-messaggio, Adepitan ha dichiarato che il giorno in cui il mondo sarà dichiarato libero dalla polio "sarà il più grande giorno nella storia dell'umanità”. 

L'evento ha incluso anche un video con Bear Grylls, che insieme a Julia Roberts, ha spiegato l'importanza della catena del freddo nel trasporto dei vaccini antipolio. Il pubblico ha visionato anche un video sull'importanza della sorveglianza, con un ruolo cruciale nel rilevare i luoghi dove sta circolando il poliovirus. L'evento si è concluso con un video di soci del Rotary che parlavano del significato dell'eradicazione della polio per loro. 

Claudete Sulzbacher, del Rotary Club di Santa Cruz do Sul, Rio Grande do Sul, Brasile, che ha organizzato oltre 1.600 eventi di raccolta fondi, ha dichiarato: “Noi non abbiamo barriere, non abbiamo confini, noi possiamo promuovere la pace e possiamo cambiare la vita di così tante persone!”

Guarda il video dell'evento

Video

Aiutaci a eradicare la polio

Dona

  1. Il Rotary ha presentato il suo film di Realtà Virtuale, "I Dream of an Empty Ward."