Skip to main content

Nuova sovvenzione della Fondazione Rotary finanzia un programma collaudato sulla malaria nello Zambia

Skip to main content

La sovvenzione di 2 milioni USD va a favore del programma Partners for a Malaria-Free Zambia guidato dal Rotary club; altri 4 milioni sono stati versati dai partner Bill & Melinda Gates Foundation e World Vision USA.

a cura di Illustrazioni di

La Fondazione Rotary sta dando una spinta significativa alla lotta contro la malaria nello Zambia con una nuova sovvenzione Programmi di grande portata da 2 milioni di dollari che scalerà un modello di programma già di successo. Partners for a Malaria-Free Zambia è uno sforzo guidato dai Rotariani che userà un modello di operatori sanitari di comunità che ha dimostrato di rispondere efficacemente ai casi di malaria e prevenire la trasmissione. Il programma mira a ridurre i casi di malaria nel tempo del 90% in 10 distretti target in due province del Paese.

La malaria, una malattia prevenibile causata da un parassita che si diffonde attraverso le punture di zanzare infette, continua ad essere una delle principali cause di malattia e di morte nello Zambia, specialmente di decessi infantili e materni.

La sovvenzione permetterà a Partners for a Malaria-Free Zambia di rafforzare il sistema sanitario del Paese lavorando con i funzionari sanitari dello Zambia a tutti i livelli e formando 380 membri del personale delle strutture sanitarie, oltre a formare ed equipaggiare più di 2.500 nuovi operatori sanitari comunitari. Questo aumenterà l'accesso alla diagnosi e al trattamento della malaria per più di 1,3 milioni di persone in aree pesantemente colpite nelle province centrali e di Muchinga e contribuirà notevolmente allo sforzo nazionale per eliminare la malattia mortale.

Il programma Partners for a Malaria-Free Zambia, sotto la guida dei Rotary club, aiuterà a ridurre i casi di malaria del 90% in 10 distretti target in due delle province del Paese.

Sponsorizzato dal Rotary Club di Federal Way, Washington, USA, il programma riunisce i soci locali del Rotary e le organizzazioni partner che condividono l'obiettivo di combattere la malaria nello Zambia. Inoltre, la Bill & Melinda Gates Foundation e World Vision USA co-finanzieranno il programma con 2 milioni di dollari ciascuno, portando il finanziamento totale a 6 milioni di dollari. 

"Questo progetto integra e si basa sulla leadership del governo dello Zambia nel lavorare per eliminare la malaria dal Paese", dice Philip Welkhoff, direttore del Programma Malaria alla Bill & Melinda Gates Foundation. "Siamo entusiasti di espandere le nostre partnership di lunga data con il Rotary e la Visione Mondiale per progredire nelle comunità difficili da raggiungere e per realizzare l'obiettivo di porre fine alla malaria per sempre".

Per diagnosticare e curare i membri della comunità, gli operatori sanitari saranno forniti di kit di test diagnostici rapidi, medicine antimalaria, lancette per le punture al dito e materiale educativo. Riceveranno anche biciclette e telefoni cellulari, permettendo loro di raggiungere le comunità e di segnalare regolarmente i casi e condividere i dati sulla malaria all'interno del sistema sanitario nazionale. Assicurarsi che le informazioni locali e nazionali siano integrate e fornire un supporto continuo alla rete di operatori sanitari comunitari è essenziale per l'obiettivo del programma di rafforzare i servizi sanitari provinciali per un successo a lungo termine nella lotta alla malaria.

Dando potere a questi volontari, che sono selezionati dai loro compagni di comunità, il progetto collega le persone in aree con accesso limitato all'assistenza sanitaria con membri fidati della loro comunità, dice Bill Feldt, un socio del club di Federal Way.

Questo modello collaudato di fornitura di assistenza sanitaria è efficace e finanziariamente sostenibile e porterà una protezione duratura riducendo ed eliminando questa malattia a livello locale


"Questo modello di assistenza sanitaria collaudato è efficace e finanziariamente sostenibile e porterà una protezione duratura riducendo ed eliminando questa malattia a livello locale", ha dichiarato Feldt, che è stato coinvolto negli sforzi del Rotary per controllare la malaria nell'Africa sub-sahariana per oltre 10 anni. 

John Hasse, direttore nazionale della World Vision nello Zambia, ha detto che la cosa più interessante del programma è fare leva sulla forza degli operatori sanitari della comunità locale. 

"Abbiamo imparato dalla nostra esperienza l'importanza di portare l'assistenza sanitaria più vicino a coloro che ne hanno bisogno", dice Hasse. 

Hasse aggiunge: "Una strategia così efficace, provata e locale è esattamente ciò che serve per ridurre la temuta malattia della malaria e avvicinarci all'eliminazione della malaria nello Zambia".  

Essendo il COVID-19 ancora una minaccia per la salute in tutto il mondo, i leader del programma sono pronti a garantire un ambiente sicuro per gli operatori sanitari e i membri della comunità. La formazione degli operatori sanitari della comunità seguirà i protocolli COVID-19, compreso il distacco sociale. Le classi di formazione saranno limitate secondo le linee guida dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e del governo zambiano. Saranno forniti anche i dispositivi di protezione personale. E quando un vaccino COVID-19 sarà disponibile nello Zambia, gli operatori sanitari di comunità saranno ben posizionati per mobilitare le comunità a ricevere il vaccino.

Metodi di espansione della portata che si sono dimostrati efficaci

Partners for a Malaria-Free Zambia è il primo beneficiario della sovvenzione Programmi di grande portata della Fondazione Rotary. I Programmi di grande portata assegneranno 2 milioni di dollari all'anno per espandere un programma d'azione ben sviluppato che è guidato da un Rotary club o distretto e che ha dimostrato il successo nell'effettuare il cambiamento. Il finanziamento consente ai programmi basati sull'evidenza che si allineano con una delle aree d'intervento del Rotary ad ampliarsi nell'arco di tre-cinque anni per aiutare popolazioni più grandi di persone e promuovere lo sviluppo di politiche che mirano ad aumentare la sostenibilità. I Programmi di grande portata espanderanno la capacità dei soci del Rotary di implementare programmi su larga scala e di alta qualità con partner esperti - e di condividere le conoscenze e i risultati dei loro programmi con altri Rotary club.

"I Programmi di grande portata del Rotary stanno incoraggiando i nostri soci a pensare in grande e a collaborare con altre organizzazioni per trovare soluzioni complete a problemi su larga scala", ha dichiarato il Chair degli Amministratori della Fondazione Rotary K.R. Ravindran. "Il potere del Rotary è notevolmente amplificato quando collaboriamo con organizzazioni che la pensano allo stesso modo".

Approfondisci la lettura sui Programmi di grande portata e le descrizioni sui finalisti di quest'anno.

La lotta alla malaria è stata a lungo una priorità per il club di Federal Way. Per oltre 10 anni, i soci del club hanno costruito relazioni e collaborato con partner internazionali, inclusi i Rotary club dello Zambia, Malaria Partners Zambia, Malaria Partners International, il progetto MACEPA della PATH (Malaria Control and Elimination Partnership in Africa), il Centro nazionale per l'eliminazione della malaria del Ministero della Sanità, i leader sanitari provinciali, World Vision, la Fondazione Bill & Melinda Gates e altre organizzazioni non governative. 

Dal 2011, il club Federal Way ha collaborato con i suoi partner e diversi Rotary club per distribuire decine di migliaia di zanzariere, trattamenti farmacologici e kit di test in tutta la provincia Copperbelt dello Zambia. Negli ultimi anni, i club degli Stati Uniti e dello Zambia hanno usato le sovvenzioni globali della Fondazione Rotary per formare e distribuire più di 1.500 operatori sanitari di comunità nei distretti di Copperbelt, dopo aver visto questo modello aiutare a ridurre i casi di malaria nella provincia meridionale dello Zambia.

Basandosi su queste prove e sulla loro esperienza e impegno, i soci della Federal Way hanno visto i Programmi di grande portata come un'opportunità per lavorare con la Fondazione Rotary per avere un impatto ancora maggiore nello Zambia. Usando le ultime ricerche sulla malaria e combinando i punti di forza e le risorse di ogni organizzazione partner, hanno sviluppato Partners for a Malaria-Free Zambia per portare cure salvavita a più comunità.

Martha Lungu, socio del Rotary Club di Ndola, Zambia, e direttore esecutivo di Malaria Partners Zambia, ha dichiarato che gli operatori sanitari comunitari volontari sono pagati con piccoli stipendi e lavorano per molte ore. La forza trainante dietro la loro dedizione è la consapevolezza che stanno facendo la differenza. 

"Sono molto rispettati nella loro comunità", dice Lungu. "È prestigioso essere addestrati. Se chiedi loro perché rimangono davvero, parlano delle persone che stanno aiutando, le madri e i bambini. Sono ammirati dalla loro comunità". 

Lei ringrazia i suoi colleghi del Rotary per il loro impegno nel programma e per il loro ruolo nel facilitare la formazione e costruire relazioni con i centri sanitari rurali e i leader di governo. 

"Ogni giorno sono testimone in prima persona degli effetti della malaria", ha dichiarato Lungu. "Questo programma dimostra che i soci del Rotary sono veri partner nelle nostre comunità e si concentrano sul sostegno agli operatori sanitari della comunità per aiutare ad allentare la morsa della malaria sulla popolazione dello Zambia". 

La sovvenzione di 2 milioni USD va a favore del programma Partners for a Malaria-Free Zambia guidato dal Rotary club; altri 4 milioni sono stati versati dai partner Bill & Melinda Gates Foundation e World Vision USA.