Skip to main content

Lo scambio dei gagliardetti di club mostrano i colori locali e globali dell'amicizia

Una delle tradizioni più colorate del Rotary è lo scambio dei gagliardetti dei club da parte dei soci. I club espongono i propri gagliardetti e stendardi decorativi durante le riunioni e gli eventi distrettuali, e i Rotariani che viaggiano in altri Paesi spesso portano questi gagliardetti per scambiare con i club che visitano. 

I gagliardetti spesso includono simboli o immagini della città, della regione o del Paese di un club. Alcuni rappresentano le tradizioni culturali o arte locale, con disegni in pelle, tessiture, ricami o disegni dipinti a mano. Molti sono opere d'arte in sé.

Lo scambio di gagliardetti è diventato così popolare che il Consiglio centrale del Rotary International era preoccupato che la pratica avrebbe comportato un onere finanziario per i club. Nel 1959, ha esortato i soci a "esercitare discrezione, moderazione e giudizio misurato nell'effettuare tali scambi".

Oggi, la tradizione continua come un modo per i club di esprimere la loro amicizia.

I circa 20.000 gagliardetti presenti negli archivi del Rotary rispecchiano l'orgoglio della città natale dei club e il loro legame con il Rotary International.

One of Rotary’s most colorful traditions is members’ exchanging club banners.