Skip to main content

Il Rotary International e la Fondazione Rotary rilasciano una dichiarazione sulla vaccinazione

Skip to main content

Come prima organizzazione ad immaginare un mondo libero dalla polio attraverso l'immunizzazione di massa dei bambini, il Rotary ritiene che la decisione di vaccinare sia un imperativo umanitario. Il Consiglio centrale del Rotary International e gli Amministratori della Fondazione ritengono che:

  1. La vaccinazione globale è la via per porre fine alla pandemia, e noi incoraggiamo vivamente la vaccinazione per tutti gli individui, compresi i nostri soci.
  2. La disinformazione ostacola la lotta contro il COVID-19, e noi siamo impegnati a fornire ai nostri soci informazioni basate sulla scienza.
  3. Il Rotary è impegnato ad assicurare l'equità nell'accesso al vaccino per tutte le persone. Attraverso gli sforzi congiunti con la Gavi, l'Alleanza per i vaccini, stiamo facendo leva sulla nostra esperienza in prima linea contro la polio per facilitare la consegna del vaccino.
  4. Il Rotary celebra gli operatori sanitari di tutto il mondo che continuano a fornire servizi salvavita. Incoraggiamo i club ad offrire riconoscimento e incoraggiamento a questi eroi.
  5. I club Rotary e Rotaract sono incoraggiati a sostenere gli sforzi di prevenzione e vaccinazione del COVID-19.
  6. Essendo uno dei più grandi progressi della medicina moderna, i vaccini sono sicuri, efficaci e salvano milioni di vite ogni anno. Hanno eliminato o controllato numerose malattie come la polio, il vaiolo, il morbillo e l'ebola, e ora, c'è l'opportunità di porre fine alla pandemia di COVID-19 attraverso la vaccinazione.
  7. L'eradicazione della polio rimane l'obiettivo di più alto livello per il Rotary. Possiamo continuare ad applicare le lezioni apprese nella lotta alla polio agli sforzi per affrontare il COVID-19.
Come prima organizzazione ad immaginare un mondo libero dalla polio attraverso l'immunizzazione di massa dei bambini, il Rotary ritiene che la decisione di vaccinare sia un imperativo umanitario.