Interruzione della trasmissione della polio entro fine del 2014 è una visione realistica, secondo Independent Monitoring Board

L'Independent Monitoring Board (IMB) riporta che “l'interruzione della trasmissione della polio entro la fine del 2014 è una visione realistica”. L'IMB, che si è riunito dal 7 al 9 maggio, verifica indipendentemente i progressi verso l'obiettivo di un mondo libero dalla polio.

Nel suo rapporto, l'IMB ha lodato la Global Polio Eradication Initiative per i cambiamenti che hanno aiutato a ridurre i casi di polio, portandoli ai livelli più bassi delal storia.

Secondo il rapporto: “Tutti coloro che si sono adoperati per l'eradicazione della polio dovrebbero essere orgogliosi di quello che sono riusciti ad ottenere negli ultimi due anni. La prospettiva di ottenere l'interruzione globale della polio è stata trasformata dai loro impegni”.

L'IMB ha anche sottolineato che occorre intraprendere ulteriori passi in tal senso.

“Anche se il poliovirus è stato indebolito, di sicuro non è stato ancora abbattuto”, sempre secondo il rapporto.

L'IMB ha evidenziato delle aree specifiche che la GPEI deve affrontare, e ha fornito delle raccomandazioni sui Paesi che continuano ad essere polioendemici, Pakistan, Afghanistan e Nigeria, oltre a quanto occorre fare per rispondere alle insorgenze del virus nel Corno d'Africa.

Per quanto riguarda i finanziamenti, l'IMB ha lodato l'impegno di 4 miliardi di USD presi durante il Summit globale ad aprile. Per finanziare completamente il Polio Eradication and Endgame Strategic Plan 2013-18 di 5,5 miliardi di USD, tuttavia, l'IMB ha ricordato che “1,5 miliardi di USD rimanenti per la durata del nuovo piano devono essere reperiti, e che i fondi impegnati devono raggiungere al più presto la 'linea del fronte'”.

In risposta al rapporto, il RI e gli altri partner globali della GPEI - OMS, UNICEF, Centri statunitensi per la prevenzione e la cura delle malattie e Bill & Melinda Gates Foundation – stanno studiando l'integrazione delle raccomandazioni nell'impegno per l'eradicazione della polio.

 

Rotary News

RSS