Congresso a Sydney: Sir Emeka annuncia donazione di 1 Mil USD a PolioPlus

Sir Emeka annuncia la sua donazione di 1 milione di dollari a PolioPlus durante la terza sessione plenaria del Congresso Rotary 2014 a Sydney.
Referenze foto Rotary International/Monika Lozinska

Sir Emeka, uomo d'affari e filantropo nigeriano, ha annunciato in occasione del Congresso Rotary a Sydney, la sua donazione di 1 milione di dollari alla Fondazione Rotary a favore dell'iniziativa di eradicazione della polio.

Sir Emeka, vice presidente esecutivo del Gruppo Chrome, ha già fatto altre donazioni per la campagna del Rotary per liberare il mondo da questa malattia mortale per un totale di oltre 3,1 milioni di dollari, tra cui un milione di dollari che aveva annunciato in occasione del precedente Congresso del Rotary nel 2013. Ieri, ai partecipanti della terza sessione plenaria ha spiegato che il suo impegno per l'eradicazione della polio lo tocca personalmente.

"Decine di miei amici e compagni di classe sono state colpite da questa terribile malattia", ha dichiaratoSir Emeka, socio del Rotary Club di Awka GRA che ricopre il ruolo di ambasciatore PolioPlus del Rotary in Nigeria. "Da giovane ho giurato che un giorno avrei fatto qualcosa di significativo per eradicare la polio in Nigeria".

Sir Emeka ha detto al pubblico dei presenti che ha aperto di recente un ufficio PolioPlus ad Abuj a sue spese. L'ufficio funge da centrale per coordinare le sue attività di ambasciatore e sostenere i lavori della commissione PolioPlus in Nigeria.

Nigeria, Afghanistan e Pakistan sono gli unici tre Paesi in cui la polio non è mai stata arrestata.

Grazie agli enormi progressi, solo due casi di polio sono stati riportati negli ultimi 12 mesi. Purtroppo, Sir Emeka ha spiegato che il Paese deve ancora affrontare sfide di instabilità e inaccessibilità senza precedenti in alcuni Stati dell'area settentrionale.

"Il governo nigeriano, che adesso ha l'appoggio dalla comunità internazionale , sta facendo tutto il possibile per eliminare la violenza dilagante, i rapimenti e il terrorismo", ha dichiarato. "La pace faciliterebbe l'eradicazione della polio, ma non possiamo permetterci di stare seduti e aspettare fino a quel momento. Dobbiamo fare tutto il possibile per trovare il modo di porre fine alla polio adesso".

Sorpresa inaspettata per tre sopravvissuti alla polio

Durante il suo viaggio a Sydney, Sir Emeka si è fermato a Londra venerdì scorso per partecipare ad una celebrazione End Polio Now organizzata dal Distretto 1130. Qui ha incontrato i sopravvissuti alla polio Gautam Lewis, Anne Wafula Strike e Manoj Soma che gli hanno raccontato la loro storia personale sulla loro disabilità. Si è commosso dalle loro storie e d'impeto li aveva invitati ad andare con lui a Sydney per partecipare al Congresso Rotary.

Entro le 12 ore successive, tutti e tre erano su un aereo diretto in Australia. "È stata davvero una rara opportunità e bisogna cogliere senza indugi un'occasione come questa", ha commentato Lewis, pilota, manager dello spettacolo e fondatore di Freedom in the Air, un'organizzazione no-profit che rende accessibile l'opportunità di volare ai giovani persone affette da disabilità. "Per Sir Emeka, le azioni parlano più delle parole. E lui mantiene la sua parola. Il suo impegno per l'eradicazione della polio è dimostrato non solo dall'azione di averci portato qui, ma anche dal suo annuncio dell'ulteriore donazione al Rotary. Oggi ha dimostrato che lui è impegnato a' lungo termine".

Altre notizie, immagini e video da Sydney
Vai dietro le quinte con Convention Insider
Trova tutti i materiali del Congresso

Rotary News

3-Jun-2014
RSS