Ravindran scelto come Presidente RI per il 2015/2016

In a 2009 interview, K.R. “Ravi” Ravindran tells how the Rotary clubs of Sri Lanka created a legacy by rebuilding schools damaged or destroyed by the 2004 tsunami.

K.R. “Ravi” Ravindran, socio del Rotary Club di Colombo, Western Province, Sri Lanka, è stato selezionato dalla Commissione di nomina come Presidente del Rotary International per il 2015/2016. A partire dal 1° ottobre, assumerà l’incarico ufficiale di presidente designato, in mancanza di altri candidati sfidanti.

Ravindran ha dichiarato che la sua massima priorità per il Rotary sarà di aumentare il numero di soci, che per lui costituiscono le fondamenta di qualsiasi organizzazione.

"L'enfasi sull'affiliazione deve continuare a mantenere il focus sulle generazioni più giovani", ha dichiarato Ravindran. "Inoltre, dobbiamo cercare di attirare le persone che sono appena andate in pensione e che sono competenti".

La creazione dei piani regionali per l’effettivo e il rendersi conto che "la stessa misura non va bene per tutti" è stato un passo nella giusta direzione, ha continuato a dire.

"Albert Einstein aveva definito la follia come ‘fare la stessa cosa ripetutamente aspettandosi risultati diversi’. Per molti aspetti questa è stata la ragione della lenta crescita dell’effettivo del Rotary", secondo Ravindran. "Per fortuna, questa volta il nostro approccio è stato studiato a tavolino e alterato. Abbiamo creato 22 diverse regioni in modo che ognuna si dedichi a sviluppare e ad implementare un piano per l’effettivo che sia adatto a quella particolare regione".

Ravindran ha affermato poi che è importante per i Rotariani condividere le loro storie, soprattutto attraverso i social media, in modo che gli altri possano vedere l'impatto del Rotary nel mondo. Inoltre, è importante che l'organizzazione si esprima con un messaggio coerente. "La nostra identità deve essere caratterizzata dalla semplicità e deve basarsi sui nostri valori fondamentali. Dev’essere chiara e semplice sia per i soci che per il nostro pubblico esterno".

Ravindran ha una laurea in Economia e Commercio ed è fondatore e CEO di Printcare PLC, una società quotata in borsa e leader mondiale nel settore del confezionamento del tè. Fa anche parte del consiglio direttivo di altre società e fondazioni di beneficenza. È presidente fondatore della Sri Lanka Anti Narcotics Association, la più grande organizzazione antinarcotici in Sri Lanka.

In qualità di presidente della commissione PolioPlus del suo Paese, Ravindran era a capo di una task force di cui facevano parte membri del governo, dell'UNICEF e del Rotary e ha lavorato a stretto contatto con l'UNICEF per negoziare un cessate il fuoco con i militanti del nord durante le Giornate d'immunizzazione nazionale.

Ravindran è Rotariano dal 1974 ed ha occupato le cariche di consigliere e tesoriere del Rotary ed è stato amministratore della Fondazione Rotary. È stato inoltre capogruppo dei gruppi di discussione presso l'Assemblea Internazionale, governatore distrettuale, rappresentante del Consiglio di Legislazione e presidente di commissione per l’istituto di zona. Ha presieduto la commissione per il progetto “Risveglio delle Scuole”, promosso dai club e distretti Rotary dello Sri Lanka, grazie al quale sono state ricostruite 25 scuole devastate dallo tsunami, a beneficio di15.000 bambini.

Ravindran ha ottenuto l’Encomio per il servizio meritevole e il premio per l’eccellenza del servizio della Fondazione Rotary e il Premio al servizio per un mondo libero dalla polio.

Lui e sua moglie, Vanathy, hanno due figli, e sono Grandi donatori di IV livello della Fondazione.

I membri della commissione di nomina sono: Eric E. Lacoste Adamson, USA (presidente); John T. Blount, Stati Uniti d'America, Robert K. Crabtree, Nuova Zelanda, Gerson Gonçalves, Brasile; Frederick W. Hahn Jr., USA; Lynn A. Hammond, USA; Teruo Inoue, Giappone; Paul Knyff, Paesi Bassi, Peter Kron, Austria; Jorma Lampen, Finlandia; Kyu-Hang Lee, Corea; Masahiro Kuroda, Giappone; Michael D. McCullough, USA; Donald L. Mebus, USA; David D. Morgan, Galles, Catherine Noyer-Riveau, Francia, e MK Panduranga Setty, India.

Rotary News

7-Aug-2013
RSS