Leader distrettuali commentano la nuova identità visuale

Stando davanti al logo della Fondazione Rotary, il Presidente eletto del RI 2014/2015 Gary Huang si rivolge alla classe entrante di governatori distrettuali all'Assemblea Internazionale 2014.
Referenze foto Monika Lozinska/Rotary International
I governatori eletti hanno visitato il Centro Risorse del Rotary per scoprire come il Brand Center può aiutarli a incorporare il nuovo look e voce nelle loro comunicazioni.
Referenze foto Monika Lozinska/Rotary International
I governatori eletti provenienti da tutto il mondo si scambiano idee -- e i saluti -- in occasione della riunione di formazione annuale a San Diego, California, USA.
Referenze foto Monika Lozinska/Rotary International
Stando davanti al nuovo logo del Rotary, il Consigliere RI Steven A. Snyder esorta i governatori eletti a organizzare le Giornate del Rotary nelle loro comunità.
Referenze foto Monika Lozinska/Rotary International
Circa la metà dei governatori eletti ha cominciato ad adottare la nuova identità creando bigliettini da visita con logo e colori aggiornati.
Referenze foto Monika Lozinska/Rotary International
Poster recanti il nuovo logo del Rotary' aiutano i partecipanti ad aggirarsi nei locali in cui si tiene l'Assemblea Internazionale.
Referenze foto Monika Lozinska/Rotary International

Il successo di un'organizzazione si basa tanto sul riconoscimento del suo brand quanto sulla qualità del suo prodotto. Mercedes-Benz, Coca-Cola e LG Electronics lo sanno bene. E noi siamo in grado di riconoscerli immediatamente quando scorgiamo la stella a tre punte della Mercedes-Benz, la scritta bianca sullo sfondo rosso della Coca-Cola e la faccia sorridente della marca LG.

È questa l'idea che sta dietro la nostra iniziativa per rafforzare il Rotary. Rinnovando il nostro logo e creando un messaggio moderno, chiaro e coerente su chi siamo e cosa facciamo, noi provvediamo a migliorare la nostra eredità di una delle più ampiamente riconosciute e rispettate organizzazioni umanitarie del mondo.

Durante la scorsa Assemblea Internazionale di San Diego, California, USA, la classe entrante di governatori del Rotary hanno potuto osservare materiali, poster, video, grafici, immagini e messaggistica che riflettono il nostro nuovo look e voce.

Quasi metà dei governatori eletti ci hanno detto che i loro distretti e club hanno cominciato già ad adottare l'identità visuale rivitalizzata. Ci hanno mostrato i loro bigliettini da visita, brochure e siti web che dispiegano il logo modernizzato e i nuovi colori.

L'Assemblea Internazionale offre un'opportunità unica per sentire l'opinione dei nostri leader distrettuali. Ecco quello che hanno detto a proposito della nuova identità visuale del Rotary.

Che ne pensa del nuovo look e voce del Rotary rivitalizzati?

Antonio Arroyo Reyes, Distretto 4060, Repubblica Dominicana: Ci piacciono i colori del logo e, in particolare, l'aggiunta della parola “Rotary”. Rende il logo più vero e consente al pubblico in generale di connettere la ruota del Rotary con la nostra organizzazione.

Jean-Eric Vigier, Distretto 1670, Francia: Il mio unico disappunto è che la nuova identità visuale non riflette l'internazionalità del Rotary dato che manca la parola "international”.

Zenkyo Sasaki, Distretto 2670, Giappone (Ehime): Mi piace il suo look moderno. Ma, non è uniforme alla spilla dei soci. Questo potrebbe creare qualche problema.

Ha cominciato ad usare la nuova identità visuale nelle Sue comunicazioni ai club e distretti?

Elizabeth Smith Yeats, Distretto 6400 (parte dell'Ontario, Canada e Michigan, USA): Sono riuscita ad applicare con grande successo le frasi in ogni aspetto del mio club e distretto. Nei materiali relativi all'effettivo... Unirsi a leader! Per gli inviti ad una sessione di formazione...Scambiare idee! Per attività progettuali...Agire!

Jagdishbhai Patel, Distretto 3051, India: I cambiamenti sono sempre una buona cosa. Sono Iieto che il Rotary abbia un nuovo look ed io esorterò tutti i miei club a implementarlo in modo tale che il Rotary in India abbia un'immagine più coerente in tutto il Paese.

Haruo Watanabe, Distretto 2780, Giappone: Abbiamo tutti l'emblema stampato sui nostri bigliettini da visita. L'emblema con i colori in giallo e blu appare più arricchito. Tra l'altro se fosse solo in giallo non sarebbe ben distinguibile da una certa distanza.

Qual è la reazione da parte dei club?

Guillermo Soto Luzardo, Distretto 4380, Venezuela (parte occidentale): Al SIGE della Zona 21 A (seminario di formazione dei governatori eletti), un esperto d'immagine pubblica aziendale ha condotto un workshop. L'opinione dei presenti in sala era divisa in due: pro e contro la nuova immagine. Ma alla fine, la maggioranza ha avuto una reazione positiva per la nuova identità visuale del Rotary.

Manuel Sánchez Recinas, Distretto 4160, Messico: Il cambiamento è stato molto duro d'accettare per i Rotariani del Distretto 4160. Loro s'identificano in maniera forte col vecchio logo e i colori oro e blu.

Jean-Paul Escolar, Distretto 1650, Francia: Nel mondo aziendale, le compagnie cambiano il loro logo in media ogni cinque anni. È un concetto un po' difficile da capire per i Rotariani professionisti che sono medici, avvocati, ecc. Altri si sono lamentati perché si tratta di un'iniziativa costosa ma non capiscono i benefici a lungo termine.

In che modo l'identità più robusta avanzerà l'immagine pubblica del Rotary?

Kenneth Dresser, Distretto 7680, North Carolina, USA: L'utilizzo dei modelli campione del Brand Center del Rotary avrà dei grandi vantaggi permettendo di produrre comunicati stampa che potranno essere immediatamente distribuiti agli organi d'informazione locali e nazionali.

Smith Yeats: Ogni grande azienda di lunga data aggiorna la sua identità del brand regolarmente. Così facendo, noi diventiamo visibili alla classe più giovane di potenziali Rotariani che magari hanno snobbato il look tradizionale e obsoleto con cui s'identificavano i loro genitori.

Patrick Eakes, Distretto 7690, North Carolina, USA: Grazie a voi, ai vostri colleghi e alla classe dirigente del Rotary per aver avuto la lungimiranza di rendere così attraente la nostra nuova identità. Possiamo continuare a mantenere i nostri valori fondamentali di 109 anni -- che costiuiscono l'essenza del Rotary -- e nel contempo avere un brand più attraente da presentare a coloro che ci auguriamo si uniranno a noi per migliorare il mondo. 

Per altre reazioni sulla nuova identità visuale del Rotary vistare Facebook, Twitter e LinkedIn

Vedi esempi di come i club stanno provvedendo a Mettere all'opera la nostra nuova immagine.

Per altri esempi fare riferimento a Pinterest

Rotary News

22-Jan-2014
RSS