Rotary porta il mondo a Sydney

The Sydney Harbour Bridge and city skyline as seen from Milsons Point.
Referenze foto Tourism Australia

Anche se a Sydney, Australia, siamo all'inizio della stagione invernale, l'atmosfera si sta riscaldando grazie al numero di oltre 18.000 soci del Rotary, provenienti da oltre 150 Paesi, che sono arrivati per partecipare al loro più grande evento festoso dell'anno, il Congresso del Rotary International.

L'evento di quattro giorni, che si svolge dal 1º al 4 giugno, costituisce il luogo ideale per i nostri soci, le loro famiglie e gli amici per vivere in prima persona la dimensione internazionale del Rotary. Attraverso workshop, eventi speciali e attività di affiatamento, i partecipanti hanno la possibilità di scoprire e celebrare la diversità culturale dei nostri soci e scambiare idee per rendere il mondo un posto migliore.

"Al Congresso, in pochi giorni, assistiamo ad un evento in cui uomini e donne provenienti da ogni angolo del globo si riuniscono per edificare la pace, aiutare il prossimo e semplicemente per godere della buona compagnia", ha dichiarato il Presidente del Rotary Ron Burton.

Il Congresso di quest'anno mette in evidenza i progressi fatti dal Rotary nell'eradicazione della polio, nel fornire acqua potabile, nel migliorare le strutture igienico-sanitarie, nel promuovere la pace, nel combattere la povertà e nel valorizzare i nostri giovani.

Il 30 maggio, prima dell'inizio ufficiale, cercheremo di battere il record mondiale del Guinness dei Primati, detenuto attualmente da Oprah Winfrey, per il maggior numero di persone che sono salite contemporaneamente sul Sydney Harbour Bridge. Con quest'evento cercheremo, inoltre, di stabilire un nuovo record Guinness per il maggior numero di bandiere sventolate su un ponte. Lo scopo è di contribuire a sensibilizzare l'opinione pubblica sulla priorità del Rotary: l'eradicazione della polio.

Siamo ormai così vicini all'eliminazione di questa malattia per sempre e il ruolo del Rotary nel sostenere la causa, nella raccolta fondi e nell'istruzione costituisce la chiave del nostro successo. Ade Adepitan, campione paralimpico e sopravvissuto alla polio è uno dei tanti relatori che ispireranno i congressisti con la sua storia. Il dott. Bruce Aylward, assistente direttore generale per la Polio, Emergenze e Collaborazione tra i Paesi presso l'Organizzazione Mondiale della Sanità, aggiornerà i partecipanti sulla situazione della nostra impresa di eradicazione della polio.

Il Gruppo d'azione rotariana Water & Sanitation ha programmato il loro World Water Summit annuale prima dell'avvio dei lavori congressuali. Il programma si concentra sulle collaborazioni e presenta esperti di spicco del settore idrico tra cui il dott. Braimah Apambire del Center for International Water & Sustainability presso il Desert Research Institute a Reno, Nevada, negli U.S.A. e Edward Kairu, direttore esecutivo presso Maji na Ufanisi a Nairobi, Kenya.

Durante il congresso, Jack Sim, fondatore della World Toilet Organization e il World Toilet College, salirà sul palco per condividere la sua passione per una migliore igiene. Sim ha partecipato al Summit mondiale dell'acqua dello scorso anno ed è impegnato a far parlare le persone su un argomento spesso considerato un tabù.

Tra gli altri relatori chiave ci sono:

  • Gemma Sisia, fondatrice della Scuola di St. Jude in Tanzania, che condividerà le sue idee sulla lotta contro la povertà attraverso l'istruzione.
  • Brett Lee, star australiana di cricket e fondatore di Mewsic, una fondazione a sostegno dei centri musicali per bambini svantaggiati dell'India.

I workshop vertono su argomenti che vanno dalla schiavitù infantile alla malaria e dalla sicurezza alimentare alla pace e risoluzione dei conflitti, per dare ai soci del Rotary l'opportunità d'imparare dagli esperti del settore. Quest'anno una sessione speciale è incentrata sulla partecipazione del Rotary all'Expo Milano 2015, la fiera mondiale, dove il Rotary contribuirà a condurre la conversazione sulla nutrizione e sostenibilità in base al tema della manifestazione: "Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita".

Alla fine del Congresso, i soci del Rotary lasceranno il Parco olimpico di Sydney pieni d'ispirazione, motivati e dotati delle informazioni necessarie per realizzare un cambiamento positivo nella loro comunità. Ma soprattutto, porteranno con sé per tutta la vita tanti bei ricordi e rapporti d'amicizia che hanno il carattere inconfondibile del Rotary.

Partecipa alla iostra campagna End Polio Now
Contribuisci alle nostre cause
Approfondisci la tua conoscenza del Rotary

Rotary News

30-May-2014
RSS